Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Un progetto per l’ex Mercato Coperto. Spazi da risistemare, si punta su giovani e ricerca

FERMO - Va avanti l’iter di recupero e ri-funzionalizzazione del fabbricato pubblico denominato “Ex Mercato Coperto”, ubicato nel centro storico, la cui costruzione risale agli anni ’50. “Un percorso relativo ad uno dei grandi problemi della città. In passato la possibilità di intervento era necessariamente legato ad una partnership con un privato perché le casse comunali non potevano (e non possono) sostenere spese così importanti. Poi grazie alla Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile (ITI Urbani) seguita dal settore politiche comunitarie, abbiamo ottenuto un canale di finanziamento di tre milioni e mezzo di risorse affinché l’intervento sia completamente pubblico, cosa questa per noi fondamentale” spiega il sindaco Paolo Calcinaro.

“Dopo la chiusura del bando per la progettazione – prosegue il sindaco -, a cui hanno partecipato professionisti di grande levatura, si è proceduto all’aggiudicazione della progettazione a professionisti eccellenti che si sono consorziati. La consegna del progetto definitivo avverrà entro 64 giorni dalla data dell’11 settembre, poi seguirà il progetto esecutivo e quindi la vera e propria fase realizzativa”.

Il mercato coperto, una volta recuperato, sarà la culla di un centro di ricerca che porterà sviluppo e occupazione, con assunzione di nuovo personale da parte dei partecipanti. Sarà inoltre sede di start up innovative. Il piano superiore verrà reinterpretato con la presenza delle eccellenze territoriali gastronomiche e manufatturiere che disporranno di un’importante vetrina che porterà nella struttura visitatori, aprendo un imprescindibile canale turistico. Centrale anche il concetto della polivalenza con spazi per eventi e manifestazioni, sala congressi multimediale, aule formative multimediali, idonei spazi per incentivare le attività di co-working.

“Ovviamente – conclude Calcinaro - ciò comporta un adeguato restyling esterno e il miglioramento dell’impianto di risalita che sta vedendo nascere l'ultimo blocco. E' il primo passo verso il futuro di Fermo, in una zona nevralgica della città”.

Devi effettuare il login per inviare commenti
togetherlatsett20

Annunci

Vai all'inizio della pagina