Quale futuro per la ex stazione di Amandola? Gli studenti del Mattei presentano le loro idee

L'ex stazione di Amandola

AMANDOLA - Un momento pubblico di condivisione, dove i ragazzi e le ragazze di due classi dell’Istituto Mattei potranno presentare i progetti da loro ideati per la ristrutturazione dell’ex stazione di Amandola elaborati nel corso di un laboratorio che si è tenuto lo scorso anno scolastico. Il percorso didattico nasce nell’ambito di “Resiliamoci”, progetto selezionato da Con i Bambini nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, iniziativa “Aree Terremotate 2017”. L’appuntamento è previsto domenica 19 settembre ad Amandola, in piazza Risorgimento, tra le 16 e le 19 con il titolo di “Resiliamoci in festa 2”. Durante l’incontro, inoltre, i rappresentati dell’associazione La Fenice presenteranno le numerose iniziative realizzate grazie ai corsi per ragazzi attivati con Resiliamoci, di canto, fumetto, teatro, musica e altro, che hanno coinvolto numerosi minori negli ultimi tre anni di attività laboratoriali.

I ragazzi sono stati messi di fronte alla domanda ‘Come immagini la ex stazione di Amandola tra 5 anni?’. Ne è nato un concorso di idee, stimolato da domande come: cosa può essere utile alla nostra comunità? Quale è l’esigenza più sentita da noi giovani amandolesi? Un laboratorio didattico dopo l’altro, gli studenti hanno elaborato il loro sogno in questa simulazione: realizzare nella storica ex stazione un Centro ricreativo giovanile, dove incontrarsi e organizzare le proprie iniziative e al secondo piano un Museo Storico Documentario Territoriale tecnologicamente avanzato. A questo punto, spiega la professoressa Laurenzi, il percorso ha affrontato nuovi punti, questa volta più tecnici ed operativi: come possiamo realizzare il progetto? Sabato, i risultati del loro laboratorio.

L’incontro in piazza era già previsto a fine agosto ma è stato rimandato per maltempo. Rappresenta il momento conclusivo delle attività di Resiliamoci nella provincia di Fermo, progetto che a livello regionale ha permesso un supporto educativo costante e continuato a circa 500 ragazzi e ha coinvolto con le proprie iniziative più di 1500 bambini e adolescenti. La mobilitazione ha avuto l’obiettivo di contrastare il pericolo della povertà educativa, così reale in un’area dove la comunità è stata messa a durissima prova prima dal terremoto del 2016, poi dallo spopolamento e quindi dal Covid. Gli interventi di Resiliamoci hanno preso forma attraverso un vasto e multiforme calendario di attività, reso possibile dalla rete dei 39 partner di progetto. Laboratori didattici, campi estivi, incontri, attività di doposcuola e di supporto educativo domiciliare sono alcune delle iniziative promosse negli ultimi tre anni e mezzo. A esse si sono affiancati sportelli e consultori per la famiglia, incontri di formazione e laboratori pedagogici per genitori ed educatori, grazie ad attività in presenza, anche rimodulate a distanza con il manifestarsi delle fasi più acute della pandemia.

Il gruppo di coordinamento è stato formato dalla capofila di progetto, OPERA onlus, insieme a COOSS Marche Onlus e CSV Marche, realtà che hanno prestato il loro lavoro di amministrazione delle risorse, supporto alle associazioni, comunicazione, monitoraggio, fra cooperative, associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato, scuole, comuni e Ats delle province di Macerata, Fermo e Ancona.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

  • Colf, Badanti, Baby sitter  Falconara marittima - Cerco lavoro come badane, con esperenta zona Falco...
  • Colf, Badanti, Baby sitter  Morrovalle - sono una signora romena e cerco lavoro come badan...
  • Animali  Morrovalle - Vendo ultimo cucciolo pincher nato il 17 april...
  • Rappresentanti  Montecassiano - Per il potenziamento della nostra struttura commer...
  • Terreni e Lotti  Sant'elpidio a mare - Vendo terreno di circa 6000 mq con piantagione di ...

Vai all'inizio della pagina
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione