Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Porto San Giorgio, grande successo per il "Pranzo di solidarietà"

PORTO SAN GIORGIO - Pranzo di Natale della solidarietà” con oltre 500 partecipanti, domenica scorsa, all’interno della palestra della scuola media Nardi. Era rivolto ai residenti ultra 65enni, in particolare agli iscritti ai Centri sociali. “Oltre al menù, particolarmente apprezzate le iniziative di intrattenimento dei ragazzi del Centro ricreativo Don Bosco – ha detto l’assessore ai Servizi sociali Francesco Gramegna Tota - ed il panettone donato dall’Amministrazione comunale ad ogni famiglia. Ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato all’evento: la dirigente Fuselli, il personale del Comune Panfili e Ceteroni, Protezione civile e Pro Loco, San Giorgio Energie, San Giorgio Distribuzione Servizi, la ditta Stefano Mignani di Fermo, la tipolitografia Mircoli e la ditta Pegas di Porto San Giorgio”. Per l’occasione era stato predisposto un servizio di trasporto per coloro che non potevano raggiungere la palestra. I Servizi sociali del Comune hanno provveduto, su richiesta, ad accompagnare disabili.

Oltre al sindaco Nicola Loira sono intervenuti gli altri componenti della Giunta comunale (Catia Ciabattoni, Renato Bisonni e Umberto Talamonti), i consiglieri Fabio Bragagnolo e Andrea Agostini e l’amministratore della San Giorgio Energie Maurizio Iezzi. Al “Pranzo di solidarietà” era ospite anche un nutrito numero di componenti della Pro loco di Robbiate (Lecco). In rappresentanza di altre 27 Pro loco lombarde, erano presenti in città per sostenere iniziative in favore delle popolazioni colpite dal sisma attraverso la donazione di lavatrici. Nel momento dello scambio dei gagliardetti, con il presidente della Pro Loco Guerriero Berardini e del coordinatore della Protezione civile Luciano Pazzi, il sindaco Nicola Loira ha voluto proporre una riflessione: “Spesso ci lasciamo andare a giudizi ingenerosi sul Paese e sulle sue potenzialità, queste sono le dimostrazioni che l’Italia è animata da un profondo senso di solidarietà e di partecipazione”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina