Nasce un asse Fermo – Sarnano nel segno del turismo

MARCHE - E’ stato recentemente firmato un protocollo d'intesa che vede le due Città di Fermo e Sarnano condividere e proporre, in modo congiunto e sinergico, iniziative di accoglienza e di promozione turistiche. A stringersi la mano il sindaco della Città di Fermo Paolo Calcinaro e il Sindaco della Città di Sarnano Luca Piergentili.

Un discorso che va avanti da tempo – spiega Paolo Calcinaro -, dialogando abbiamo pensato di creare un legame tra il lato sud della provincia di Macerata e la nostra città dando vita ad una promozione vicendevole: Sarnano e il distretto dei Monti Sibillini da promuovere a Fermo e la nostra città e costa da presentare nelle tante strutture di Sarnano, una cittadina contraddistinta da una grande ricettività”.

Si, - conferma il sindaco di Sarnano Piergentili – basti pensare che nel periodo di alta stagione estiva il nostro comune passa da 3100 a 12000 residenti, con un’accoglienza variegata e disposta su tutto il territorio comunale, mille posti letto a disposizione, 26 strutture ricettive. Nell'area del sisma siamo protagonisti, il nostro è il centro più importante quanto a ricettività turistica. Ecco perché per Sarnano è importante avere un rapporto privilegiato con Fermo. Secondo uno studio molto approfondito sulle presenze turistiche a Sarnano, dei 190.000 visitatori che abbiamo avuto da giugno a settembre, la maggior parte è venuta dal Fermano, così come molti sono i sarnanesi che passano le vacanze sulle vostre spiagge. Fermo è un punto di riferimento importante per tutti noi e quindi è a Fermo e al Fermano che vogliamo guardare, d'altronde quella sarnanese è da sempre la vostra montagna”.

Non solo Sarnano: “Abbiamo da poco costituito un consorzio dei paesi d’alta quota dei Sibillini – continua Piergentili - questo protocollo lo presenterò al consorzio coinvolgendo gli altri comuni montani”.

Tante le iniziative: “Implementeremo il trasporto pubblico tra Fermo e Sarnano potenziando le corse, inoltre gli autobus saranno brandizzati con immagini delle due località. Poi faremo parecchia pubblicità nelle strutture - dichiara Calcinaro che rilancia -: “A Sarnano in estate apriranno una pista sciistica innovativa, la soluzione che offriremo ai turisti è fantastica: prenderli la mattina al mare e portarli a sciare per poi ritornare sulla spiaggia in giornata”.

Ecco un’altra chicca: la pista da sci estiva che vedrà a breve la luce a Sassotetto. Ce la illustra il sindaco Piergentili: “Sarà una pista in materiale plastico paragonabile per il 95% alla sensazione data dalla neve naturale compatta, la faremo a Sassotetto e sarà la pista più lunga (400 metri) e più pendente d'Italia, la metteremo in piedi entro la stagione estiva 2022, a disposizione anche degli sci club e verrà collegato anche l'impianto di risalita”.

Elaboreremo pacchetti turistici, faremo dialogare le rispettive realtà ricettive e faremo si che i turisti che visiteranno una località possano poi scoprire gli eventi e le bellezze dell’altra – dichiarano all’unisono i due primi cittadini -. Tutto ci accomuna, storia, cultura, tradizioni. Oggi creiamo un solido asse che darà sicuramente risultati positivi ad entrambi”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione