Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

A Porto San Giorgio grande successo per la Padella gigante dell’Adriatico

PORTO SAN GIORGIO - Oltre cinque quintali di pesce venduto dopo la cottura nei 10 quintali di olio riversati nella “Padella gigante dell’Adriatico”. La manifestazione ha caratterizzato la seconda parte della giornata di domenica della “Festa del mare” che s’era aperta al porto peschereccio con la messa e l’uscita a largo di decine e decine di imbarcazioni per l’omaggio ai Caduti. A piazza Napoli (zona sud) l’edizione numero 50 della “Padella” s’è aperta alle 17 con l’accensione e la seguente prima maxi frittura, seguita da momenti di musica ed intrattenimento per le centinaia di presenze e conclusasi a mezzanotte con i fuochi d’artificio.

“Tutta la manifestazione è andata benissimo – sottolinea l’assessore alla Cultura e Turismo Elisabetta Baldassarri – grande è stata l’affluenza, superiore rispetto allo scorso anno. Lo testimonia la fine del pescato avvenuta poco dopo le 21. Le file alle casse e alla zona distribuzione sono state continue, i turisti e i cittadini hanno apprezzato l’intrattenimento dei giovani della ‘Junior band’ del maestro Mercuri (dalle ore 19) e seguito il suggestivo ed evocativo concerto di musica mediterranea delle 21,30 che ha spaziato dalla pizzica salentina al fado portoghese fino alle note balcaniche del Frida Neri quintet. L’organizzazione ha funzionato così come la campagna di comunicazione ad essa legata. Sulla scia del riscontro avuto pensiamo alla 51esima edizione investendo ulteriormente a partire dalla valorizzazione del percorso legato alle tradizioni marinare”.

Il sindaco Nicola Loira aggiunge: “E’ stata un’edizione da record. La particolare riuscita è stata dovuta alla grande partecipazione della città che ha dimostrato in questa occasione un grande senso di attaccamento alla propria storia sapendo essere direttamente protagonista. Un particolare e sentito ringraziamento va a: marineria sangiorgese, Capitaneria di porto, Associazione Nautica Picena, Lega Navale Italiana, Marco Fidani con ”La Vittoriosa” di nuovo in mare a 80 anni dal suo varo, Gruppo Comunale di Protezione civile, parrocchia Gesù Redentore (don Pietro e la corale), Eugenio Santarelli e il gruppo “Sirio 2006”, associazione spontanea “Per San Giorgio”, Andrea, Luigi, Stefano, Giorgio, Bruno, Martina, Maria Luisa, Susanna, Vittorio e tutti gli altri che hanno infarinato, fritto e distribuito il pesce, Junior Band “Pietro Meloni”, i sangiorgesi e i turisti che ci sono stati e gli organi di informazione che hanno saputo testimoniare e raccontare le emozioni vissute. Grazie alla Croce Azzurra per esserci sempre”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Altri eventi
    I libri ai tempi del web

    una settimana di eventi


    Ancona
    dal 22/02/2020 al 26/02/2020
  • Teatro Ragazzi
    L'onironauta

    di e con Filippo Brunetti


    Apecchio
    22 Feb 2020
  • Teatro e Danza
    Nisciun è p.rfett...

    di Laura Nigro


    Castelplanio
    22 Feb 2020
  • Feste popolari
    Festa di carnevale

    per bambini e ragazzi


    Trecastelli
    22 Feb 2020
  • Musica Leggera
    Musicultura 2020

    al via le audizioni dal 20 febbraio al 7 marzo


    Macerata
    dal 20/02/2020 al 07/03/2020
  • Feste popolari
    Carnevale Sambenedettese
    San benedetto del tronto
    22 Feb 2020

Annunci

Vai all'inizio della pagina