L'Unione Comuni Valdaso guarda alla nuova dimensione delle Comunità Energetiche Rinnovabili

FERMANO - L'Unione Comuni Valdaso guarda alla nuova dimensione delle Comunità Energetiche Rinnovabili, associazioni tra produttori e consumatori di energia, finalizzate a soddisfare il fabbisogno energetico attraverso la propria stessa produzione, realizzata mediante l’utilizzo di fonti rinnovabili.

“Come Unione dei Comuni lo scorso anno abbiamo deciso di avviare un percorso di progettazione delle Comunità Energetiche. Le CER non solo rappresentano il futuro energetico ma sono anche una straordinaria risposta di politica attiva, una modalità aggregativa nella produzione e nella distribuzione di energia rinnovabile a livello locale che determina di per se un diverso approccio verso la questione energetica e un consumo di energia molto più consapevole e responsabile.”

“Come previsto da una specifica direttiva comunitaria - prosegue la presidente Meri Marziali -, la CER è un’entità giuridica che prevede una partecipazione aperta e volontaria di tutti i soggetti (privati e pubblici) che ne vogliono fare parte condividendo obiettivi di miglioramento ambientale, sociale ed economico per gli stessi membri e per il territorio. Per questo motivo come Unione abbiamo deciso di impegnarci affinché i 5 Comuni membri possano fruire di questa importante opportunità”.

Nei giorni scorsi i Comuni dell’Unione hanno promosso e realizzato incontri con la cittadinanza, durante i quali sono state fornite informazioni di base. “L’avvio della Comunità Energetica Rinnovabile - prosegue Marziali - parte dalla raccolta di manifestazioni di interesse, non impegnative, provenienti dai soggetti disponibili a partecipare a questa interessante iniziativa, particolarmente orientata verso i piccoli borghi. Le Comunità Energetiche Rinnovabili, infatti, possono offrire un contributo determinante per mitigare la povertà energetica, grazie alla riduzione della spesa, tutelando così anche i consumatori più vulnerabili, oltre a garantire la partecipazione attiva agli obiettivi di tutela e sostenibilità ambientale. Rappresentano un modello localmente efficace di risposta alle diverse crisi che caratterizzano il momento attuale, come quella climatica, sociale ed economica - aggiunge la presidente -. Nel processo di transizione energetica e di decarbonizzazione dell’economia, le C.E.R. possono diventare un modello di innovazione. I cittadini e le istituzioni hanno la possibilità di utilizzare la generazione e la condivisione di energia rinnovabile per contrastare il cambiamento climatico, come strumento di democrazia e di solidarietà sociale e come esempio virtuoso di uno sviluppo basato sulla cooperazione”.

Possono far parte delle C.E.R. persone fisiche (in forma singola o aggregata come condomini), micro, piccole e medie imprese di qualsiasi settore economico, enti territoriali, amministrazioni comunali, enti di ricerca e formazione, enti religiosi, del terzo settore e di protezione ambientale.

“Il vantaggio ambientale - conclude - è quello di contribuire alla diffusione di impianti alimentati da fonti rinnovabili, alla riduzione dell’inquinamento e dell’emissione di gas a effetto serra che causano il cambiamento climatico. Dal punto di vista economico, la costituzione di una Comunità Energetica garantisce ai soci un contributo a fondo perduto fino al 40% del costo degli impianti ed un incentivo economico pagato dallo Stato per 20 anni, calcolato sull’energia condivisa all’interno della Comunità. Questo incentivo viene suddiviso tra i membri in base al regolamento che ciascuna CER definisce”.

PER CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

  • Nautica  San benedetto del tronto - di 2,5kg per Barca/gommone marca Osculati in buone...
  • Auto  Cossignano - Vendo Auto GOLF 4 anno 2000 TDI 115 CV Diesel con ...
  • Attrezzi da Lavoro  Corropoli - bifase, vendo a E- 600...
  • Servizi Diversi  Montegranaro - Si eseguono lavori edili in genere : -esterni -...
  • Altro lavoro  Ascoli piceno - Cerco lavoro ristorazione part time/ baby Sitter ....

Vai all'inizio della pagina
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione