Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Amianto, pubblicato l'avviso pubblico per la concessione di contributi regionali alle famiglie per la rimozione e lo smaltimento

L’assessore regionale all’Ambiente Stefano Aguzzi

MARCHE - Pubblicato l’avviso pubblico per la concessione di contributi regionali alle famiglie per la rimozione e lo smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto. Attuato l’obiettivo della Regione, dichiara l’assessore all’Ambiente Stefano Aguzzi, che si è attivata in modo deciso per favorire, promuovere e sostenere iniziative specifiche per prevenire e contrastare nel territorio regionale l’inquinamento derivante da fibre di amianto. Il finanziamento complessivo messo a disposizione è pari a 200.000 euro.
“Ho ricevuto tantissime richieste di informazioni su questo avviso – spiega Aguzzi - perché ci sono molti cittadini interessati al contributo della Regione Marche per la rimozione e lo smaltimento dell'amianto: questo è un buon segnale che dimostra l'attenzione di tanti per il rispetto dell'ambiente e della salute pubblica. Ci auguriamo di poter esaudire le richieste di tutti coloro che presenteranno la richiesta ma se i 200.000 euro messi a disposizione da bilancio regionale non dovessero essere sufficienti sono intenzionato a cercare altri fondi in futuro”. “Diamo ulteriore conferma - aggiunge l’assessore - della grande attenzione dell’assessorato verso tematiche ambientali e di tutela del territorio”.
I contributi sono rivolti direttamente ai privati e riguardano i lavori già realizzati e pagati dalle famiglie, a partire dal 15 maggio 2020 (giorno in cui è entrata in vigore la Legge regionale) di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto in edifici residenziali.
Le domande possono essere presentate a partire dal 04/05/2021 fino al 30/09/2021, via PEC al recapito: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Il contributo sarà pari al 60% dei costi sostenuti per la rimozione e smaltimento; al 100% se l’intervento è abbinato all’installazione contestuale di pannelli fotovoltaici o solari in sostituzione della copertura in amianto. In ogni caso, i contributi sono concessi a fondo perduto entro un massimale di 2.000 euro per ogni domanda.
Le pagine del sito istituzionale dove viene pubblicato l’avviso e dove sarà possibile scaricare il modello di domanda è il seguente:
https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Ambiente/Rifiuti-e-inquinamento/Rifiuti#News

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina