Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Al via una campagna di sensibilizzazione per aumentare la quantità di rifiuti differenziati

SANT’ELPIDIO A MARE – Il Comune elpidiense sta lavorando per rendere operativa la tracciabilità dei rifiuti. I rifiuti indifferenziati raccolti saranno conteggiati tramite un sistema informatico in modo tale da stimare i quantitativi prodotti ogni anno da ciascun nucleo familiare o utenza commerciale. L’obiettivo è quello di ridurre ai minimi termini la quantità di rifiuto secco da inviare in discarica, incentivando invece la produzione di rifiuti differenziati che vengono riciclati con vantaggi economici, sociali e ambientali per l’intera collettività. Il sistema di tracciabilità, sviluppato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la ditta Eco Elpidiense che gestisce l’appalto della raccolta rifiuti, è attivo nel territorio da alcuni mesi in forma sperimentale ed è oramai pronto per l’entrata a regime.

Per sensibilizzare la cittadinanza in tal senso sono in distribuzione nelle attività commerciali e nelle scuole cittadine a partire dalla prossima settimana, volantini esplicativi con i quali si invitato i cittadini a differenziare correttamente i rifiuti utilizzando solo i contenitori conformi e rispettando giorni ed orari di conferimento. I contenitori distribuiti alle famiglie sono infatti dotati di un sistema elettronico di riconoscimento tramite il quale è possibile associare i rifiuti conferiti alle singole utenze.

“L’obiettivo è quello di migliorare sempre di più la percentuale di rifiuti riciclati correttamente e, per questo, saranno intensificati i controli su abbandoni e conferimenti non corretti – dice l’Assessore all’Ambiente Matteo Verdecchia – ricordo che per i rifiuti ingombranti si può prenotare il ritiro gratuito chiamando direttamente l’Ecoelpidiense che gestisce il servizio. Inoltre, i rifiuti possono essere conferiti gratuitamente negli Ecocentri Comunali sempre se correttamente differenziati. Due sono gli Ecocentri operativi nel nostro territorio, quello di via Galilea e quello in località Brancadoro”.

In via Galilea l’Ecocentro è aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 13.00, martedì dalle 15.00 alle 19.00, abato dalle 9.00 alle 13.00. Giovedì chiuso. In località Brancadoro l’Ecocentro è aperto lunedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00, martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00 e sabato dalle 9.00 alle 13.00. Mercoledì chiuso.

“Il nostro Comune si è sempre distinto per la quantità di rifiuti differenziati – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – e proprio a conferma di ciò saremo premiati, in qualità di Comune Riciclone, nell’ambito della prima edizione dell'ecoforum Marche sui rifiuti che si terrà il 12 dicembre a Villa Favorita di Ancona. Si tratta di un’attestazione che va a riconoscere l’impegno di tutta la cittadinanza e, anno dopo anno, l’obiettivo è quello da fare sempre meglio”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Mostre mercato
    Riviera artigiana

    artigianato artistico


    Numana
    dal 20/06/2019 al 08/09/2019
  • Mostre mercato
    Arte e Sapori

    Mercatino dell’Artigianato e dei Prodotti Tipici


    Fermo
    24 Jun 2019
  • Altri eventi
    Passaggi festival

    festival della saggistica con incontri a tema


    Fano
    dal 24/06/2019 al 30/06/2019
  • Altri eventi
    Passaggi festival

    festival della saggistica. Rassegne librarie, mostre d’arte e di fotografia, incontri con la scienza, workshop, laboratori per i più piccoli


    Fano
    dal 24/06/2019 al 30/06/2019
  • Musica Classica
    Soli Deo Gloria

    Organista: M° Johannes Skudlik (Landsberg/Lech – Germania). Commenti spirituali a cura di Mons. Mario Lusek. Ingresso libero. Anteprima Festival Organistico Internazionale "Città di Porto San Giorgio"


    Porto san giorgio
    24 Jun 2019
  • Feste popolari
    Festa Sacro Cuore di Gesù e Santa Rita

    stand gastronomico e saggio musicale "W la musica"


    Morrovalle
    24 Jun 2019

Annunci

Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina