Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Cantina Colli Ripani

Debiti nei confronti del Comune di Fermo: scade il 31 marzo 2017 il termine beneficiare delle agevolazioni senza sanzioni

I contribuenti che hanno pendenze nei confronti del Comune di Fermo, con ingiunzioni notificate dal concessionario ICA e dall'Ufficio Legale comunale avranno la possibilità di avere una definizione agevolata dei debiti senza pagare le sanzioni, estendendo l'applicazione all'ambito comunale della recentissima norma nazionale valevole per le pendenze Equitalia. E’ quanto previsto nell’apposito regolamento (approvato a dicembre) dal Consiglio Comunale di Fermo.

Chi intende beneficiare della definizione agevolata, dovrà presentare domanda entro il 31 marzo 2017 su modello messo a disposizione dal Comune di Fermo che può essere scaricato dal sito web istituzionale o dal soggetto incaricato della riscossione, indicando il provvedimento oggetto di definizione, l’eventuale richiesta di pagamento rateale e precisando l’eventuale modalità di rateizzazione richiesta (entro il 31 maggio 2017 verrà comunicato ai contribuenti l’ammontare dell’importo totale che potrà essere pagato a rate fino a settembre 2018).

L'Ora della Terra, anche il comune di Fermo aderirà

In occasione di Earth Hour (l’Ora della Terra) che si terrà sabato 25 marzo in tutto il mondo (coinvolge più di un miliardo di persone in oltre 120 paesi del pianeta) organizzata dal Wwf e sostenuta da Anci per riflettere e mobilitarsi sul risparmio energetico ed i cambiamenti climatici, anche il Comune di Fermo aderirà spegnendo le luci del Palazzo Comunale nella stessa giornata, dalle ore 20.30 alle ore 21.30.

Porto San Giorgio, ex cinema Excelsior: il tribunale accoglie il ricorso del Comune

PORTO SAN GIORGIO - Il presidente del Tribunale di Fermo, su ricorso del Comune di Porto San Giorgio, ha nominato un sequestratario per il fabbricato dell’ex cinema Excelsior. Ciò fino all’esito del giudizio pendente presso la Corte di Appello di Ancona. Il giudizio di primo grado, risalente al 2015, ha decretato la proprietà del fabbricato in capo alla società Excelsior Cinematografica srl. Quest’ultima, nonostante i tentativi del Comune di riconsegna dell’immobile, si è sempre opposta alla ripresa del possesso. All’udienza dello scorso 21 marzo presso il Tribunale di Fermo sono comparsi il sindaco Nicola Loira e il legale di fiducia dello studio Perfetti che assiste l’Ente.

Il presidente del Tribunale ha nominato, quale sequestratario del bene, l’avvocato Roberto Sollini del foro di Fermo. Si occuperà della custodia dell’immobile e della restituzione a chi risulterà proprietario alla fine del giudicato. L’udienza di precisazione delle conclusioni in Corte di Appello è fissata nel mese di luglio del prossimo anno. La Corte sarà chiamata a decidere se la sentenza di primo grado è da confermare o riformare come sostenuto dal Comune di Porto San Giorgio: l’Ente chiede di essere riconosciuto proprietario.

Coldiretti, nelle reti idriche marchigiane perso un litro d'acqua su quattro

MARCHE- Nelle reti idriche marchigiane dei comuni capoluogo di provincia si perde in media un litro d’acqua su quattro (24 per cento). A sottolinearlo è la Coldiretti regionale, sulla base degli ultimi dati Istat diffusi in occasione della Giornata mondiale dell’acqua. Una situazione che occorre affrontare per assicurare una corretta gestione della risorsa idrica, tanto più necessaria considerando i cambiamenti climatici che stanno interessando il nostro territorio, basti dire che nel mese di marzo si sono registrate temperature fino a 6 gradi superiori alla media, secondo un’analisi Coldiretti su dati Assam.

Servono dunque, secondo Coldiretti, interventi di manutenzione, risparmio, recupero e riciclaggio delle acque, campagne di informazione ed educazione sull'uso corretto dell'acqua, un impegno per la diffusione di sistemi di irrigazione a basso consumo, ma anche ricerca e innovazione per lo sviluppo di coltivazioni a basso fabbisogno idrico. Una nuova sfida per le imprese agricole che devono interpretare le novità segnalate dalla meteorologia e gli effetti sui cicli delle colture.

Intervento sul manto stradale in zona Brancadoro a Sant'Elpidio a Mare

L’Amministrazione Comunale di Sant'Elpidio a Mare è intervenuta in somma urgenza per ripristinare una situazione di sicurezza lungo il tratto viario nella zona industriale Brancadoro.

“Il piano stradale, nel complesso piuttosto ammalorato dall’usura e dal traffico pesante, presentava numerose buche di dimensioni e profondità non trascurabili – dice in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi – e si è provveduto al riempimento con asfalto a freddo in modo da ripristinare una situazione di maggiore sicurezza nell’immediato. Per il momento si tratta di un intervento parziale che dovrà essere seguito, in futuro, dall’asfaltatura dell’intero tratto. Quella attuata è la messa in sicurezza della strada ma sappiamo bene che non si tratta della soluzione finale. Siamo perfettamente consapevoli che la soluzione finale e definitiva sarà l’asfaltatura completa di tutta la zona industriale ma non è possibile realizzarla in questo ultimo periodo di mandato sia per la questione economica che per via dei tempi che ciò richiede. Resta un’opera di fondamentale importanza per una zona fiorente come la Brancadoro, dove la circolazione stradale è sempre crescente grazie alle attività economiche che vi si trovano”.

I ragazzi dell'Isc Nardi di Porto San Giorgio a scuola di palla ovale

Alunni a scuola di palla ovale sognando il 6 Nazioni di rugby. Succede a Porto San Giorgio dove sta riscuotendo un grande successo il progetto “Rugby per tutti” promosso dalla Fenice Rugby di Fermo del presidente Massimo Miconi e dall’ISC Nardi. Le attività pomeridiane e in orario di lezione hanno coinvolto le classi della scuola media, permettendo a tutti gli alunni di sperimentare i fondamentali del gioco del rugby, grazie agli istruttori Luca Braccio e Gianluca Cappella che hanno coadiuvato gli insegnanti di educazione fisica. L’obiettivo è trasmettere la conoscenza della palla ovale e apprendere i valori di lealtà e spirito sportivo connaturati a questo sport. Insomma, una propria palestra di vita. Ma il progetto ha anche la finalità di preparare gli alunni in vista della fase provinciale dei campionati studenteschi.

Due appuntamenti con "La tavola della Storia"

Appuntamenti culturali da non perdere a Sant'Elpidio a Mare. Sabato 1 aprile, ore 20.30, presso la Contrada Sant’Elpidio (via delle Boccette 2) è possibile partecipare a "Il Conviito Dantesco - a tavola con Dante Alighieri": tavola e tradizione al tempo, nella vita, e nella Commedia del Sommo Poeta con l’intervento di Giovanni Zamponi (dantista). Prenotazioni entro il 27 marzo 327.7079229 (Patrizia) - 393.9941760 (Renzo).

Venerdì 7 aprile, ore 20.30, al Panorama Cafè (via Monturanese) "Van gli effluvî delle rose", cena-concerto con le romanze di Francesco Paolo Tosti e Gabriele D’’Annunzio. Le romanze del musicista abruzzese Francesco Paolo Tosti accompagnarono un’epoca fra le fine dell’800 e i primi del ‘900. Dalla sua amicizia con il conterraneo Gabriel D’Annunzio nacquero arie da salotto immortali, il segno di tempo ormai lontano, come “A vucchella”, “Visione”, “Per morire”. Parteciperanno all'incontro-cena Paolo Santarelli (musicologo, narratore) Andrea Lombardinilo (Centro Studi Dannunziani) Alessandro Battiato (baritono) Andrea Rocchetti (pianoforte). Conviviale: € 25. Prenotazioni entro il 4 aprile, tel. 328.6962763 (Cristina)

Porto Sant'Elpidio, il comune aderisce al progetto "Leggere facile, leggere tutti"

Ill Progetto “Leggere facile, leggere tutti”, proposto dalla Biblioteca Italiana per Ipovedenti (B.I.I.) onlus è finalizzato a promuovere la lettura fra Soggetti ipovedenti, mediante la donazione alle Biblioteche di libri scritti a grandi caratteri e quindi più agevolmente leggibili per coloro che sono affetti da questa limitazione visiva.

Grazie all'adesione a tale progetto, il patrimonio librario della Biblioteca Comunale Carlo Cuini di Porto Sant'Elpidio verrà integrato a breve con un primo gruppo di volumi a caratteri grandi di Autori classici e contemporanei, donati dalla Biblioteca Italiana per Ipovedenti (B.I.I.), compiendo un importante passo per l’abbattimento di quelle barriere che ostacolano il diritto alla piena integrazione e alla fruizione dei servizi bibliotecari e di lettura da parte delle persone svantaggiate.

A Fermo, "FAI l'aperitivo".... presentazione dei prossimi eventi FAI

ll Gruppo FAI Giovani Fermo organizza per sabato 11 marzo 2017 alle ore 18.00, presso il bar “Artasylum” in Piazza del Popolo a Fermo, un aperitivo di presentazione del gruppo e dei prossimi eventi in calendario. L’evento è rivolto a tutti, volontari “vecchi” e “nuovi”, amici, conoscenti, organizzazioni, associazioni del territorio e a tutti coloro che vogliono scoprire il mondo FAI e dare una mano ai giovanissimi alfieri fermani del Fondo Ambiente Italiano. Lo scopo dell’incontro, oltre a favorire la conoscenza trascorrendo un piacevole pomeriggio in compagnia, è quello di presentare il programma degli eventi in calendario per il 2017, stringere collaborazioni e organizzare nuove iniziative, creando sinergie per manifestazioni sempre diverse e migliori.

L’evento sarà aperto dalla presentazione di DIGISCOPING TOUR©, un progetto promosso da giovani del territorio che utilizza la tecnica della digiscopia con ottiche Swarovski Optik per l’osservazione, la valorizzazione e la conservazione del patrimonio artistico e museale, ottenendo foto e video di altissima qualità, anche a distanze significative, di dettagli difficilmente visibili ad occhio nudo. Durante l’evento sarà inoltre possibile iscriversi al FAI alla quota di benvenuto FAI Giovani (15 € dai 18 ai 35 anni) e rinnovare la propria tessera alla stessa quota. Il prezzo dell'aperitivo è di 9 euro per gli iscritti al FAI e di 10 euro per i non iscritti.

Montegranaro, incontro proficuo con i commercianti per la riqualificazione di Viale Gramsci e Largo Conti

Gli Assessori Endrio Ubaldi, Aronne Perugini e Giacomo Beverati, hanno incontrato i commercianti di Viale Gramsci e Largo Conti, le aree oggetto dell'intervento di riqualificazione programmato da questa Amministrazione. Sono state illustrate le fasi dell'intervento, con la prima parte dei lavori che verrà avviata dopo la Fiera di San Giuseppe, il 20 marzo, per quanto riguarda Viale Gramsci. Poi ci sarà un'interruzione per il Veregra Street, al fine di evitare disagi a questa importante manifestazione. Riprenderemo subito dopo, per la zona Largo Conti, con l'obiettivo di concludere il tutto nei tempi previsti.

Abbiamo presentato i dettagli del progetto ai commercianti, fornendo spiegazioni ai dubbi degli stessi. Ci sono stati suggerimenti in ordine alla segnaletica da adottare durante lo svolgimento dei lavori, in modo da consentire comunque il traffico veicolare ed il passaggio dei pedoni verso i negozi. È stato un incontro molto partecipato, positivo e proficuo, che ha rappresentato un ulteriore momento di confronto prima dell'inizio dei lavori.

Fermo, ecco le modifiche al traffico per l'arrivo della Tirreno-Adriatico

In occasione dell’arrivo di tappa di domenica 12 marzo a Fermo della gara ciclistica Tirreno-Adriatico, con Ordinanza del Settore Polizia Municipale è stato disposto: - dalle ore 12.00 alle ore 18.00 divieto di sosta con rimozione nelle seguenti vie: Via Tirassegno (per i primi 15 metri dopo l’incrocio con Via Colle Vissiano); Via del Molino; Piazza della Repubblica; Piazza della Libertà; Viale Indipendenza; Via Bellesi (lato dx con direzione mare-monti e tratto lato sx dall’incrocio con Via Montani sino a tutta Via Marchionni); Via XX giungo (nel tratto compreso tra Via Marchionni e Corso Marconi); Corso Marconi; L.go A. Valentini; P.le del Girfalco; L.go Calzecchi; Via Veneto; Via XX Settembre; Via Crollalanza (per il primo tratto sino all’accesso del Circolo Tennis); Via Trieste (con esclusione dei parcheggi perpendicolari all’asse stradale); Via Beato Giovanni della Verna; Via dei Cappuccini; Via Diaz. (lato sinistro direzione centro). -

Dalle ore 7.00 alle ore 20.00 di domenica 12 marzo è disposto il divieto di sota con rimozione nelle seguenti vie: - Corso Cavour; - Corso Cefalonia; - Via Mazzini. Per esigenze connesse alla logistica ed all’organizzazione è inoltre dalle ore 17.00 dell’11 marzo alle ore 20.00 DEL 12 marzo nelle seguenti vie: P.le del Girfalco; Piazza del Popolo; Via F. Ercoli; Via E. Ficcadenti (per il tratto corrispondente alla sovrastante Via Tomassini); Via Tomassini; Via Ognissanti. E’ inoltre disposto il DIVIETO DI TRANSITO IN VIA MAZZINI E PIAZZALE DEL GIRFALCO DALLE ORE 17.00 DELL’11 MARZO ALLE ORE 22.00 DEL 12 MARZO. Tutti i veicoli che accedono a Piazza del Popolo da L.go Calzecchi hanno l’obbligo di direzione destra.

Porto San Giorgio, concessioni pluriennali nei mercati, domande entro il 20 marzo 2017

Il dirigente dei settori Demografico, Suap e Patrimonio Gianraffaele Cecati rende noto che “la legge di conversione del Decreto legge del 30 dicembre 2016 n.244 (Milleproroghe) ha salvaguardato i bandi già emanati dal Comune di Porto San Giorgio per le nuove concessioni pluriennali dei mercati, della Fiera di San Giorgio, della Fiera d’Autunno e dei posteggi isolati che pertanto rimangono validi.

Si ricorda, a coloro che non le avessero già presentate, che tutte le domande di partecipazione ai bandi scadono il 20 marzo 2017. Per ogni informazione e modulistica inerente i bandi, è possibile consultare il sito internet istituzionale www.comune.portosangiorgio.fm.it nella sezione Suap”.

“Porto San Giorgio ama le Marche”, raccolti 5.273 euro

“La cena di solidarietà” dello scorso 23 dicembre al PalaSimply ha permesso all’associazione “Porto San Giorgio ama le Marche” di raccogliere 5.273 euro. L’evento, grazie al lavoro di giovani sangiorgesi e patrocinato dal Comune, vide la partecipazione a tavola di oltre 600 persone. L’associazione ha provveduto a consegnare la somma al sindaco Nicola Loira delegandolo ad effettuare un bonifico bancario al Comune di Visso. L’iniziativa sostiene il progetto “Ricostruiamo Visso”.

L’Amministrazione del comune maceratese ha intenzione di riconvertire l’attuale piscina comunale in uno spazio polivalente per finalità sportive e sociali. “Ciò permetterà alle popolazioni colpite dal sisma, una volta tornate nel loro centro, di avere uno spazio a loro disposizione – spiega il sindaco Loira - . L’iniziativa dell’associazione sangiorgese è un esempio per tutta la collettività. La costituizione spontanea e la successiva organizzazione dell’evento sono state una concreta ed efficace azione di solidarietà”.

Pubblicati i bandi per le fiere di Santa Maria e San Savino a Fermo

Il Comune di Fermo, con Determinazione n. 91 del 27/02/2017 del Dirigente del Settore Commercio, ha pubblicato i bandi per l’assegnazione delle autorizzazioni e delle concessioni di posteggio per i commercianti ambulanti che intendono partecipare alla Fiera di Santa Maria (prima domenica di agosto) e alla Fiera di San Savino (16 agosto).

Rispetto alle procedure degli anni passati, l’emanazione del bando pubblico per le cosiddette “fiere annuali” si è resa necessaria in ottemperanza alle nuove disposizioni regionali che hanno recepito la “Direttiva Bolkestein”. Come di consueto la Fiera di Santa Maria, che ha una capienza massima di n. 99 posteggi, si svolgerà lungo Viale Vittorio Veneto e Via XX settembre mentre la Fiera di San Savino, che consta di n. 110 posteggi, si terrà a Marina Palmense. Le concessioni saranno rilasciate per una durata di 12 anni secondo i criteri e le modalità previste dalla Delibera di Giunta della Regione Marche n. 1149/2016.

La documentazione necessaria per partecipare ai bandi in questione, tra cui il fac-simile di domanda, è pubblicata sul sito del Comune di Fermo (ww.comune.fermo.it) all’Albo pretorio e nella sezione “Bandi e Gare”.

Le domande dovranno essere presentate tramite PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) a partire dal 6 marzo 2017 e fino a tutto il 6 aprile 2017.

Fermo, al Centro Culturale San Rocco si parla di riforma protestante

Venerdì 3 marzo alle ore 21.15 a Fermo, nella Sala del Centro Culturale San Rocco, in Piazza del Popolo 40, si terrà il secondo incontro del percorso dedicato a “Memoria e Profezia. 500 anni di Riforma protestante”. Sarà presente il prof. Fulvio Ferrario, docente della Facoltà Valdese di Teologia di Roma, pastore valdese, autore del libro “Il futuro della Riforma”, edito da Claudiana, Torino.

L’incontro, che avrà lo stile di un'intervista-dialogo, tratterà le ragioni storiche e teologiche dell'azione riformatrice di Lutero e il futuro della Riforma stessa. L'appuntamento sarà anche occasione per conoscere una realtà che sembra lontana dalla tradizione delle nostre terre ma che, nella società globale che viviamo, ci riguarda tutti. L’incontro offrirà, inoltre, per chi vive un cammino di fede nella Chiesa cattolica, l’opportunità di esercitare il primo passo del dialogo ecumenico, cioè la conoscenza dell’altro, senza il quale è difficile dialogare. In più darà l’occasione di condividere le tensioni pastorali e culturali che le chiese cristiane soffrono in questo periodo della loro esistenza caratterizzato da emorragia dei fedeli, crollo di rilevanza nell’opinione pubblica e nei valori condivisi.

All'inizio dell'incontro l'artista Pierluigi Savini presenterà una selezione di opere da lui realizzate su Lutero, esposte in occasione degli incontri nei locali del San Rocco e concesse dal Comune di Fermo.

Un difensore in prova per la Fermana

Il difensore italo-giordano Ghosheh Shadi questa settimana sarà aggregato in prova alla Fermana. Classe 1987, proveniente dal Monopoli, 1.83 di altezza per 76 kg, il centrale difensivo, all'occorrenza anche terzino, ha militato in precedenza nel Catanzaro e prima ancora nell'Unione Venezia, Pro Vercelli, Delta Porto Tolle, Bassano Virtus, Alessandria e Igea.

Nuova casa di riposo a Francavilla d’Ete

Una nuova casa di riposo a Francavilla d’Ete: più grande, più moderna, più accogliente. L’amministrazione comunale ha votato la variante al piano regolatore che permetterà l’ampliamento della casa di riposo e residenza protetta Fondazione Opere Pie “Didari”. Raddoppierà il numero di ospiti che passeranno da quaranta ad ottanta.

La nuova struttura sarà un’eccellenza per tutto il territorio, verrà costruita in legno con il massimo risparmio energetico; diversi e di alta qualità i servizi che verranno offerti. I lavori inizieranno a breve per concludersi a fine anno.

L'accoglienza in famiglia può fare la differenza

Venerdì 3 marzo alle ore 21 presso il Centro Sociale di Santa Caterina l’equipe del progetto Sprar “Era Domani” - gestito dalla Cooperativa Sociale Nuova Ricerca Agenzia Res e dal Comune di Fermo - incontrerà le famiglie interessate ad ospitare nella propria casa un rifugiato.

Si tratta di persone che fuggono da guerre e persecuzioni, che, inserite nel progetto “Era Domani”, ricevono supporto abitativo, sanitario, legale, corsi di alfabetizzazione e di orientamento al lavoro. L’accoglienza in famiglia rappresenta una risposta al bisogno di inclusione in un contesto umano e relazionale in cui poter ritrovare la normalità ricostruendo un percorso identitario e di autonomia. Nel corso della serata saranno raccolte le adesioni delle famiglie interessate al percorso.  

Montegranaro, domenica in jazz con Figurine

Sarà una domenica sera diversa quella in programma al Robin di Montegranaro: il 26 febbraio, alle ore 21, la rassegna “Sunday in Jazz”, a cura del collettivo RM – Musica, ospita lo spettacolo “Figurine”, di e con Oberdan Cesanelli. L’attore sarà accompagnato sul palco dal quartetto latin jazz Brazil Pra Leti, guidato dalla voce di Letizia Ciaccafava, con Ettore Togni alle tastiere, Matteo Marinelli al basso e Michele Sperandio alla batteria.

In scena solo un attore, un pallone da calcio e quattro musicisti. Se sia più uno spettacolo teatrale o un concerto, lo spiega Cesanelli: “Che cos’è “Figurine”? A me piace pensare che sia un racconto fantastico, la storia di ognuno di noi. Si parte da un album incompleto, a cui manca ogni anno la stessa figurina: Soriano do Nascimiento de Sao Paulo de la Caipirinha, detto Sasà. E allora “Figurine” è anche un racconto su un calcio che non c’è più, o che non c’è mai stato, di un calcio in cui il fato gioca un ruolo più importante di strategie, tattiche e moduli”.

Con Cesanelli e il Brazil Pra Leti, quartetto che rivisita bossanova e musica brasiliana in chiave jazz e non solo, domenica sera si partirà per un viaggio alla ricerca della figurina mancante nell’album della vita. Il pubblico sarà coinvolto attraverso la contaminazione tra racconto e musica, grazie alla validità dei musicisti e alla forza della narrazione.

Regate e sciabbica, presentato il calendario delle attività dell'Associazione Nautica Picena

Il sindaco Nicola Loira e il comandante della Capitaneria Fabrizio Saverio Strusi hanno ricevuto in Comune il presidente dell’Associazione Nautica Picena Nicola Blasi e gli aderenti Patrizio Sparvoli, Rino Brega, Giovanni Silenzi, Quinto Pancotto, Miriam Monticelli e Carlo Lucarelli. I componenti della realtà sportiva costituitasi a Porto San Giorgio nel 1982 hanno confermato la volontà di rinverdire la tradizione del sodalizio attraverso una serie di iniziative sportive, sociali e culturali. Riguardo alla vela, oltre alla quarta regata nazionale “Vele di Pasqua in Adriatico”, verrà organizzata la regata “I legni” dedicata alle imbarcazioni di legno e il Campionato sociale 2017.

Data la calamità sismica che ha colpito il territorio lo scorso anno, l’associazione ha intenzione di concretizzare l’iniziativa “Le vele di Fiastra”, manifestazione velica che vuole essere un abbraccio solidale alle popolazioni e ai luoghi duramente feriti, un ponte dalla costa ai Sibillini. Come lo scorso anno, verrà offerto ai bambini sangiorgesi un corso gratuito di vela con lo scopo di promuovere lo sport. Le iniziative sociali e culturali andranno dalla rivisitazione di un'antica usanza sangiorgese quale “La Sciabbica” alla conferenza sulle aree marine protette, dall’iniziativa sul cioccolato nel mondo agli incontri con l’autore.

Lavoro

Eventi Oggi

  • Due partite Teatro e Danza
    con Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Giulia Bevilacqua. Regia di Paola Rota
    Ancona 17 Mar 2017
  • Due partite Teatro e Danza
    con Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Giulia Bevilacqua. Regia di Paola Rota
    Ancona 16 Mar 2017
  • Due partite Teatro e Danza
    con Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Giulia Bevilacqua. Regia di Paola Rota
    Ancona 18 Mar 2017
  • Due partite Teatro e Danza
    con Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Giulia Bevilacqua. Regia di Paola Rota
    Ancona 19 Mar 2017
  • Il principe abusivo Teatro e Danza
    con Alessandro Siani, Christian De Sica. Regia di Alessandro Siani
    Ancona 25 Mar 2017
  • Il principe abusivo Teatro e Danza
    con Alessandro Siani, Christian De Sica. Regia di Alessandro Siani
    Ancona 24 Mar 2017

Annunci

Aestheticmed

Vai all'inizio della pagina