Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Stampa questa pagina

I giovani riscoprono la tradizione. Folk to Folk apre le porte alla cultura popolare

Valdaso - La cultura popolare passa anche attraverso i giovani, e quale modo migliore della danza per promuovere lo scambio interculturale? Un'idea che nasce dall'adesione al bando della Regione Marche per le Politiche giovanili e che ha come capofila l'Associazione Li Mazzamurelli de li Sibillini, di cui Lorenzo Trentuno è presidente e Cristiano Tuzi è vice. A coordinare il progetto, in cui saranno coinvolti anche il sindaco di Ortezzano Giusy Scendoni, l'assessore alle Politiche giovanili di Pedaso Paolo Concetti, il presidente della Pro Loco di Ortezzano Emilio Calisti e Roberto Vitali della RS Project, sarà Fabio D'Erasmo. Tra i partner del progetto ci sono il Comune di Pedaso, il Comune di Ortezzano, la Pro Loco di Ortezzano, il sito internet laprovinciadifermo.com e la Consulta Giovani di Pedaso.

Rivolgendosi ad un target giovanile, il progetto mira a organizzare una serie di eventi che si svolgeranno tra giugno e luglio, per concludersi il 19 agosto con il Festival del Folklore del Fermano. Per allargare gli orizzonti, gli organizzatori si sono già messi in contatto con un gruppo folkloristico proveniente dalla Macro Regione Adriatico-Ionica che sarà invitato al Festival.

Dai primi incontri qualche buona idea è già stata fissata, come quella di mettere in piedi spettacoli spontanei allo scopo di interagire con i giovani in luoghi di aggregazione ma dove non si penserebbe mai alla tradizione, come ad esempio nei centri commerciali.

Inoltre, due date sono già praticamente fissate e avranno come location Pedaso e Ortezzano: i dettagli sono ancora da definire ma la certezza è che gli eventi spazieranno dagli spettacoli, ai laboratori, alle conferenze sul folclore, ai workshop.

I Mazzamurelli de li Sibillini saranno presenti con ballo e canto, mentre tutte le altre associazioni che collaboreranno si impegneranno per veicolare il tema del folklore a tutti i livelli in uno stimolante percorso di avvicinamento alla tradizione, ai giovani e per i giovani.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Articoli correlati (da tag)