Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Stampa questa pagina

Svuota Cantine per la solidarietà: raccolti 764 euro

FERMO - Lo scorso 10 novembre è stato organizzato “Lo Svuota Cantine – Dove trovare l’introvabile”, evento che ha portato il Piazza del Popolo a Fermo tante bancarelle di privati che hanno proposto oggetti più o meno vecchi, tra i quali curiosare e, perché no, trovare proprio ciò che si cercava da tempo.

Ora è tempo di bilanci: l’iniziativa ha avuto un’importante finalità sociale, infatti l’incasso delle iscrizioni al mercatino e della bancarella allestita in Via Sforza, è stato devoluto interamente a favore del progetto “Un’aula per Pippo”. Sono stati raccolti 764 euro che verranno ora donati alla Majengo Nursery School in Kenya, aperta dal fermano Bruno Donzelli, per riallestire e rinnovare completamente un’aula intitolata al piccolo Filippo Murga Lara, prematuramente scomparso lo scorso anno, e per acquistare penne, matite, libri ed altra cancelleria.

L’importante scopo solidale dello Svuota Cantine è stato rimarcato dal consigliere comunale Luigi Rocchi, ideatore dell'evento. “Nella cifra va considerata anche la donazione di 50 euro dell’associazione Eventi No Stop che ha organizzato questa manifestazione - spiega Rocci -. Lo Svuota Cantine, alla sua prima edizione, ha registrato un ottimo successo e verrà riproposto in futuro, sempre con un imprescindibile scopo solidale”.

Devi effettuare il login per inviare commenti