Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Stampa questa pagina

Carnevale inclusivo a cura del Centro per la Famiglia "Famiglie al Centro"

CIVITANOVA MARCHE - Il Centro per la Famiglia “Famiglie al Centro” promosso dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla famiglia e dall’ATS14 con la collaborazione dell’asp Paolo Ricci è giunto al suo primo anno di attività e festeggia in grande con un Carnevale inclusivo. Il Carnevale del 2019 era stata l'occasione di inaugurare gli appuntamenti del Centro con il laboratorio “Maninmaschera” che aveva subito richiamato moltissime persone. Da lì, per un intero anno, il Centro per la Famiglia è stato luogo di incontro e condivisione di esperienze per i grandi ed i piccoli, con tante attività, sempre gratuite, per tutte i membri dei nuclei familiari. L’evento, in maschera, avrà luogo giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 17 presso l’Auditorium San Paolo a Civitanova Marche Alta. È prevista la presenza di assistenti alla comunicazione che saranno a disposizione dei bambini non udenti e delle loro famiglie. L’ingresso è gratuito ma è necessario prenotare il proprio posto allo 0733/78361.

"Siamo molto felici di poter presentare questa iniziativa che abbiamo fortemente voluto. L'idea è nata dal confronto con Ens di creare una occasione adatta ai bambini sordi ma adatta ad accogliere tutti, favorendo l'inclusione e lo scambio reciproco. Molto importante è la presenza di Mago Andrew che col suo straordinario talento sa anche far passare il messaggio della diverse abilità con grande naturalezza. Civitanova città con l'infanzia è anche questo" commenta l'assessore alle politiche sociali e famiglia Barbara Capponi.

Il centro per la famiglia, fortemente voluto dall'assessorato, ha visto solo nel primo anno decine di famiglie rispondere alle molteplici iniziative: più di 10 per il gruppo delle neomamme e ben 50 per il mercoledì dei piccoli. Spazi dedicati anche ad una decina di famiglie adottive o affidatarie, e le iniziative anche per sostenere e offrire possibilità di svago gratuito alle famiglie nel weekend,come la seguitissima pet therapy che ha visto già solo al primo lancio al centro circa 20 famiglie incontrarsi da ottobre a dicembre la domenica con i cani e gli addestratori.

Quest’anno, per il Carnevale 2020, l'Assessorato alla Famiglia, alla Comunità e all'Istruzione del Comune di Civitanova Marche propone quindi un momento di festa inclusivo, nel pomeriggio del “giovedì grasso”, con lo spettacolo di magia del Mago Andrew. Andrea Truffa in arte “ Mago Andrew”, nasce a Fossombrone il 31 Luglio 1973, audioleso. Tuttavia l’interesse per la magia, conosciuta da bambino con un gioco di prestigio che gli venne regalato da uno zio, gli ha dato la forza di continuare e lo spirito giusto per proseguire lungo una strada lunga e tortuosa ed arrivare a gestire degli spettacoli di vero effetto e vincere ambitissimi premi, come il campionato mondiale maghi sordi, a Lipsia nel 2004 e San Pietroburgo nel 2006.

Il Centro per la Famiglia "Famiglie al Centro", gestito dall'ASP Paolo Ricci, ha collaborato, per questa occasione speciale, con l'ENS (Ente Nazionale Sordi) e con l'Oratorio della Parrocchia San Paolo. Tutti gli operatori, e naturalmente il Mago Andrew, aspettano i bambini dai 2 ai 10 anni ed i loro genitori per festeggiare insieme il Carnevale, con uno spettacolo per tutta la famiglia e per tutta la comunità.

La presidente dell'ENS provincia Macerata Lucia Maran dichiara: “Tutto il Consiglio prov.le Ens Sez. di Macerata è veramente lieto di collaborare con l'amministrazione per far partecipare i bambini sordi di tutta la provincia a un evento così bello e divertente. Per i bambini sordi sono occasioni rilassanti e tranquille che favoriscono lo scambio comunicativo poiché c’è la volontà di formare un ambiente accogliente e di superare le barriere comunicative attraverso azioni inclusive. Confidiamo che la collaborazione non si fermi qui, anzi vada oltre, nel senso che non si limiti agli eventi di festa ma includa vari ambiti di vita quotidiana: la scuola, il lavoro e altri momenti di vera esigenza per tutte le persone sorde a seconda dei vari contesti come il servizio di interpretariato, il servizio di assistenza alla comunicazione di sempre maggior livello. Con la comprensione, la chiarezza e la realizzazione di richieste si arriva a delle buone conquiste!".

Grande soddisfazione anche del presidente dell' asp Paolo Ricci Agostino Basile per questa iniziativa inclusiva, che si inserisce tra le tante sinergie tra amministrazione ed ente a favore delle famiglie e con un occhio sempre attento alla disabilità.

Per essere sempre aggiornati sulle attività promosse è semplice: basta seguire la pagina Facebook “Centro per la Famiglia Civitanova Marche” e chiamare lo 0733/78361 per assicurarsi un posto alle iniziative sempre completamente gratuite.

Devi effettuare il login per inviare commenti