Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Stampa questa pagina

Incentivi alle imprese di otto Comuni del Fermano ricadenti nell’area di crisi del Piceno

FERMANO - La Regione Marche ha emanato il bando che prevede la concessione di contributi alle piccole e medie imprese che investono nella cosiddetta “area di crisi produttiva del piceno”.

Tale strumento di incentivazione non riguarda soltanto il Piceno in senso stretto ma comprende anche otto Comuni della Provincia di Fermo che fanno parte del sistema del lavoro fra le due Province e cioè: Amandola, Montefalcone, Montefortino, Montelparo, Monte Rinaldo, Ortezzano, Santa Vittoria e Smerillo. Le imprese eventualmente interessate possono inoltre concorrere agli incentivi del Fondo Sociale Europeo per attività integrative come la formazione professionale, i tirocini, le borse lavoro e gli aiuti alle assunzioni.

I progetti finanziabili possono riguardare, a titolo esemplificativo, l’avvio di una start up di impresa, l’ampliamento dell’attività produttiva di imprese già esistenti, progetti di innovazione dell’organizzazione di impresa.

Non esiste una scadenza per la presentazione della domanda in quanto il meccanismo è a sportello fino ad esaurimento delle risorse finanziarie stanziate che sono cospicue ed ammontano a circa 6 milioni di euro.

Lo Sportello Europa del Comune di Fermo è a disposizione per fornire ulteriori informazioni.

Per scaricare i bandi visitare la pagina facebook dello Sportello Europa della Città di Fermo: www.facebook.com/sportelloeuropafermo.

Devi effettuare il login per inviare commenti