Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Stampa questa pagina

Certamen Latinum Firmanum, sabato 9 marzo la cerimonia di premiazione

FERMO - Sabato 9 marzo 2019, presso l’ Auditorium San Filippo Neri di Fermo, si terrà la cerimonia di premiazione della XIII edizione del Certamen Latinum Firmanum intitolato al Prof. Vincenzo Tosco e promosso dal Liceo Classico “A. Caro” di Fermo. L’apertura dei lavori prevede, oltre ai saluti del Dirigente Scolastico Prof. Piero Ferracuti, una introduzione del Prof. Luigi Musati in ricordo del Prof. Vincenzo Tosco a cui farà seguito una lectio magistralis sulla didattica della lingua latina dal titolo “Per una sana alimentazione degli studenti” del Prof. Paolo Marpicati, ricercatore e docente aggregato di Letteratura latina presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata . La conferenza avrà valore di corso di aggiornamento professionale per i docenti accompagnatori e per tutti i partecipanti .

Alle ore 11:00 circa il prof. Giuseppe Flammini, Presidente della commissione, commenterà il testo proposto nella prova mettendone in luce le peculiarità linguistiche e stilistiche; seguirà la lettura delle motivazioni per l’attribuzione dei premi. Quest’anno il Certamen Latinum Firmanum prevede la traduzione di un passo dall’ “Istitutio Oratoria” di Quintiliano (FOTO) con commento stilistico/retorico (coerente peraltro con le ultime indicazioni Ministeriali sulla seconda prova d’esame di Stato) ed è l’unico Certamen della Regione Marche che dà al vincitore l’acceso alla finale alle “Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche”.

Devi effettuare il login per inviare commenti